Trovato relitto di un aereo, forse è quello dei coniugi Foresti

Parti di un aereo sono state trovate su una spiaggia a Curacao. Verifiche per capire se appartengano al velivolo su cui viaggiavano i coniugi Foresti e Missoni

Esperti di Curacao stanno verificando se parti del relitto di un aereo trovato su una spiaggia dell'isola appartengano al bimotore su cui viaggiavano Vittorio Missoni e altri tre italiani, tra cui i coniugi Foresti di Pralbolino, scomparso lo scorso 4 gennaio dopo essere partito da Los Roques.

Lo rendono noto fonti locali, precisando che gli esperti dell'isola stanno verificando se si tratti proprio dei resti dell'Islander scomparso qualche minuto dopo essere partito da Gran Roque e mai arrivato a Caracas.

Ormai qualche giorno fa, sempre a Curacao, è stato trovato un borsone che si trovava nell'aereo disperso. Successivamente sono state ritrovate due sacche su una spiaggia di Bonaire, un'altra isola non molto distante dall'arcipelago di Los Roques.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento