Spara in mezzo alla strada col fucile, poi lo punta contro un passante

In manette un bresciano di 51 anni residente a Darfo Boario Terme: sceso per strada imbracciando un fucile per sparare un colpo in aria, minaccia il passante che lo vede. Arrestato dai Carabinieri

L’arma sequestrata © Bresciatoday.it

Forse neanche nelle più remote regioni del Texas. E' sceso per strada, imbracciando il fucile – tra l'altro rubato. Ha cominciato a sparare in aria, in mezzo al paese: finché non è passato qualcuno che l'ha notato, ed è stato minacciato di morte con la stessa arma.

Inevitabile l'arresto per un bresciano di 51 anni residente a Darfo Boario Terme, e che proprio a Darfo ha voluto dare libero sfogo alla sua 'creatività'. Armato di fucile a canna liscia nel pomeriggio è sceso in strada, in una via pubblica del paese, e ha sparato un colpo in aria. Alla vista di un passante lo ha minacciato, puntandogli l'arma in faccia.

La segnalazione è arrivata immediata ai Carabinieri, che hanno subito individuato l'uomo protagonista dell'insano gesto. Lo hanno trovato in casa, dove nascondeva appunto il fucile utilizzato poche ore prima. Un'arma illecitamente detenuta, rubata qualche mese prima nella casa di un'anziana signora residente nel cremonese.

L'uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, accusato di minaccia aggravata con uso delle armi, porto in luogo pubblico e detenzione illegale di arma da fuoco. Ora è ai domiciliari, in attesa del processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento