Violenza sessuale su una bimba di 8 anni, maestro arrestato a scuola

L'insegnante valsabbino ora si trova in carcere a Canton Mombello

Arresto shock in una scuola elementare della Val Sabbia. Un maestro delle elementari è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una bambina di 8 anni. I fatti sarebbero avvenuti proprio all'intero dell'istituto scolastico.

Le indagini sono iniziate a seguito dei racconti della piccola, che sarebbe stato oggetto di attenzioni morbose e palpeggianti (per il codice penale italiano, quest'ultimi rientrano nel reato di violenza sessuale).

L'insegnante, che ora si torva in carcere a Canton Mombello, nega ogni accusa. E' già stato sentito dal gip Elena Stefana nel corso dell'interrogatorio di convalida dell'arresto.

A denunciare gli abusi sono stati mamma e papà, e i racconti dettagliati della vittima sono stati ritenuti credibili anche dai carabinieri di Salò, che lunedì mattina hanno prelevato il maestro dalla scuola valsabbina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Da diverse testate giornalistiche risulta chiaro che l'insegnante è stato arrestato perché colto in flagranza di reato, intento a palpeggiare la ragazzina. Concordo con il codice penale che fa rientrare questo grave atto nel reato di violenza sessuale. Pertanto mi auguro pene severe per questa persona indegna.

  • In una situazione del genere credo sia difficile capire la vera "verità"... (specie da un articolo, per ora, senza approfondimento). Mi auguro di cuore che si arrivi a capire veramente quanto è successo, per il bene del maestro e per il bene della piccola. Poi, ovvio, se il maestro è colpevole veramente, a quel punto, nessuna pietà!!!

  • Fatelo palpeggiare in galera dove vige un duro codice

  • in una provincia dove il senso civico dove le coscienze sono a k.o, preferisco che ci sia una caccia all orco che nessuna caccia!! signori dobbiamo guardare in faccia la realtà e non continuare imperterriti verso la strada dell ipocrisia ...la perversione sessuale in provincia di Brescia ma più in generale in tutta Italia è evidente, pesantissima quindi bisogna accettarne le conseguenze e non minimizzare.

    • sempre da un estremo all'altro quindi......una cosa normale senza isterismi no eh?

  • Sono un nonno e per me non esiste niente di piu angelico.al mondo che i bambini ,però tutte le volte che vorrei fare un complimento o una carezza a un bambino mi astengo.perché la caccia all'orco è dietro l'angolo

  • Se è veramente così,ha palpeggiato comunque una bambina di otto anni...

  • Chiamare violenza sessuale un palpeggiamento, sia pur da condannare anche questo, la dice lunga sul clima di caccia alle streghe che si è creato su questo argomento. Per il popolo la parola violenza sessuale vuol dire ben altro....ma se non altro permette si giornalisti di fare i titoloni sui giornali....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Mi hanno rubato l'auto, c'è dentro la mia bimba!", ma non si ricordava dov'era

  • Incidenti stradali

    Incidente a Vobarno: auto nel canale, morto Angelo Bonelli di 21 anni

  • Attualità

    Peste suina, scatta l'allarme anche nel Bresciano: "Segnalate i casi alle autorità"

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 26 al 28 aprile: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • La vela si chiude, parapendio precipita a tutta velocità: morto sul colpo

  • Ragazzo scomparso, tragico epilogo: trovato morto in mezzo ai boschi

  • Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • Tragico schianto sulla Statale, morto 27enne bresciano

  • Il dramma di Giordano, ucciso da un tumore a soli 40 anni: "Per sempre nei nostri cuori"

  • Ragazza scomparsa, il terribile ritrovamento: su un pontile scarpe e vestiti

Torna su
BresciaToday è in caricamento