Violenza sessuale su una bimba di 8 anni, maestro arrestato a scuola

L'insegnante valsabbino ora si trova in carcere a Canton Mombello

Arresto shock in una scuola elementare della Val Sabbia. Un maestro delle elementari è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una bambina di 8 anni. I fatti sarebbero avvenuti proprio all'intero dell'istituto scolastico.

Le indagini sono iniziate a seguito dei racconti della piccola, che sarebbe stato oggetto di attenzioni morbose e palpeggianti (per il codice penale italiano, quest'ultimi rientrano nel reato di violenza sessuale).

L'insegnante, che ora si torva in carcere a Canton Mombello, nega ogni accusa. E' già stato sentito dal gip Elena Stefana nel corso dell'interrogatorio di convalida dell'arresto.

A denunciare gli abusi sono stati mamma e papà, e i racconti dettagliati della vittima sono stati ritenuti credibili anche dai carabinieri di Salò, che lunedì mattina hanno prelevato il maestro dalla scuola valsabbina.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragedia in piscina: trovato il cadavere di un ragazzino

  • Travolto e ucciso mentre sta lavorando, giovane operaio muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento