Violenza sessuale su una bimba di 8 anni, maestro arrestato a scuola

L'insegnante valsabbino ora si trova in carcere a Canton Mombello

Arresto shock in una scuola elementare della Val Sabbia. Un maestro delle elementari è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una bambina di 8 anni. I fatti sarebbero avvenuti proprio all'intero dell'istituto scolastico.

Le indagini sono iniziate a seguito dei racconti della piccola, che sarebbe stato oggetto di attenzioni morbose e palpeggianti (per il codice penale italiano, quest'ultimi rientrano nel reato di violenza sessuale).

L'insegnante, che ora si torva in carcere a Canton Mombello, nega ogni accusa. E' già stato sentito dal gip Elena Stefana nel corso dell'interrogatorio di convalida dell'arresto.

A denunciare gli abusi sono stati mamma e papà, e i racconti dettagliati della vittima sono stati ritenuti credibili anche dai carabinieri di Salò, che lunedì mattina hanno prelevato il maestro dalla scuola valsabbina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento