Ragazza si prende un pugno in faccia per far arrestare un malvivente

Una bella prova di coraggio, lunedì sera a Urago d'Oglio: una ragazza di soli 20 anni si è messa in mezzo alla fuga di una banda di rapinatori, si è presa un pugno in faccia ma ha fatto arrestare un ladro

Eroina per un giorno. La bella storia di una ragazza di 20 anni, protagonista nella cattura di uno dei malviventi in fuga (a piedi) a margine del rocambolesco inseguimento di lunedì pomeriggio tra Palazzolo e Urago d'Oglio. Quattro malviventi a bordo di un'Audi A5 rubata, in fuga dai carabinieri e che si sono schiantati in tangenziale con un Fiat Doblò che trasportava quattro operai.

Sono scappati a piedi: uno di loro è stato preso e arrestato, gli altri tre sono riusciti a fuggire. Ma nella cattura dell'unico malvivente gran merito va alla ragazza: una giovane libera cittadina che con grande prova di coraggio è scesa dalla sua auto e ha cercato di fermarlo.

Questi non ci ha pensato due volte, e per liberarsi della ragazza l'ha colpita in pieno volto con un pugno. La giovane però non si è arresa, e si è ancora aggrappata a lui mentre si avvicinavano i carabinieri, che lo hanno finalmente arrestato.

La piccola grande eroina di Urago d'Oglio è stata poi medicata in pronto soccorso: se la caverà con una quindicina di giorni di prognosi. Sul volto i segni di quel pugno, ma nel cuore il ricordo di aver aiutato la giustizia, con grande coraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento