Al volante senza patente, la folle (e pericolosissima) fuga nel centro del paese

Sorpassi, strade prese in contromano, semafori non rispettati: prima di essere bloccato dalla Polizia Stradale di Chiari, ha davvero seminato il panico nel centro di Urago d'Oglio

Foto d'archivio

Una fuga spericolata tra Calcio e il centro di Urago d'Oglio, tra manovre pericolose e sorpassi azzardati; lo speronamento di un'auto della Polizia Stradale, lo schianto contro un muro e infine la disperata corsa a piedi nei campi. Ha letteralmente seminato il panico l'albanese classe 1974 arrestato dalla Stradale di Chiari domenica pomeriggio. L'uomo, in prova ai servizi sociali perché già pizzicato due anni fa con una patente falsa, si è imbattuto in un controllo a Calcio, nella Bergamasca: quando ha visto la paletta alzarsi ha premuto sull'acceleratore, dileguandosi a folle velocità.

È scattato quindi l'inseguimento che ha toccato le strade della nostra provincia: al volante della sua auto, il 45enne ha attraversato il centro di Urago d'Oglio infischiandosene dei semafori e dei sensi unici. Non si è fermato nemmeno davanti a un'auto della stradale, messa appositamente di traverso all'uscita di una rotonda per bloccare la fuga: dopo averla speronata, ha proseguito la sua corsa, finché, pochi chilometri più avanti, ha perso il controllo della macchina andando a finire contro il muro di una cascina.

Nemmeno allora si è arreso: è sceso ed è fuggito, ma a piedi questa volta. Gli agenti lo hanno bloccato dopo un inseguimento nei campi e sono scattate le manette per guida senza patente, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento