Addio a Ulrico Sareni, il 'papà' dei negozi Lekkerland

Il noto imprenditore bresciano, fondatore di Lekkerland, cavaliere della Repubblica ed ex presidente dell’Orceana Calcio, si spento mercoledì mattina: aveva 84 anni

Ulrico Sareni

Una vita per la sua azienda, diventata uno dei marchi di distribuzione dolciaria più famosi in Italia con 50mila punti vendita. È morto, all'età di 84 anni, Ulrico Sareni: fondatore del noto gruppo, cavaliere della Repubblica ed ex presidente dell' Orceana Calcio era conosciuto in tutto il Bresciano.

L'imprenditore si è spento mercoledì mattina e la notizia della sua scomparsa si è rapidamente diffusa nella Bassa, dove era nato nel 1934, e in tutta la Provincia. Originario di Corzano, negli anni '80 si era trasferito ad Orzinuovi per dare vita, insieme ai fratelli Ettore e Umberto, a quella che oggi è diventata un'azienda conosciuta in tutto il Belpaese, che vanta un fatturato da milioni di euro e oltre 300 dipendenti.

Proprio 4 anni fa, nel 2015, aveva festeggiato il 35esimo anniversario della fondazione dell'impresa, passata poi nelle mani del figlio Antonio.  Non solo azienda: grande appassionato di calcio, nei primi anni '80 è stato presidente della Orceana Calcio. Nel 1993 fu insignito del titolo di cavaliere della Repubblica italiana. Ancora da stabilire la data dei funerali

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento