Bambini giocano con le "stelline" e fanno divampare un incendio: 47enne ustionato

Una domenica da incubo sulle montagne di Vico, frazione di Treviso Bresciano: i bambini giocano vicino al fienile e per sbaglio scatenano un incendio

Foto d'archvio

Un gioco che appariva innocuo per poco non si è trasformato in tragedia sulle montagne di Vico, frazione di Treviso Bresciano. E' qui che nel tardo pomeriggio di domenica è stato lanciato l'allarme per via di un incendio divampato nella baracca di un fienile: stando ai primi accertamenti di carabinieri e Vigili del fuoco, a scatenare le fiamme sarebbero state le scintille di alcune “stelline”, giochini pirotecnici in quel momento maneggiati da alcuni bambini, mentre i familiari erano poco distanti a godersi la giornata di riposo.

Ad avere la peggio è stato un 47enne, il figlio dei proprietari della cascina, che pur di mettere in salvo il trattore dalle fiamme si sarebbe procurato lievi ustioni alle braccia e al volto. E' stato ricoverato in ospedale a Gavardo, in codice verde, ma solo per accertamenti.

In azione fuoristrada e mezzi speciali

Non è stato facile domare le fiamme, e nemmeno raggiungere il luogo del rogo: per risalire la strada impervia sono stati utilizzati fuoristrada e mezzi speciali. La centrale operativa ha mobilitato i Vigili del Fuoco di Salò, di Vestone e della provincia di Trento, poi ambulanza e automedica, e tanti, tantissimi volontari intervenuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun altro ferito a margine dell'incendio. Le fiamme sono divampate all'interno di una baracca in legno, di fianco al fienile e alla stalla. Pompieri e volontari sono riusciti a spegnere tutto prima che il danno si facesse consistente. E soprattutto prima che il fuoco potesse raggiungere i campi e la vicina pineta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • "Nella mia Brescia tragedia di proporzioni devastanti: i nonni non ci sono più"

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 3 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento