Ha soltanto 10 anni, ma fa già il palo alla cugina che svaligia le case

Arrestata una 26enne già nota alle forze dell'ordine: insieme a lei una bambina di soli 10 anni, che le dava una mano a “svuotare” le case

Della serie, chi ben comincia: ha soltanto 10 anni ma è già stata beccata dai carabinieri mentre tentava di “svuotare” qualche abitazione, o per lo meno stava facendo il “palo”, insomma stava aiutando chi le case le svuota di mestiere. Certo non è colpa sua, ma di chi l'ha educata: i militari hanno arrestato una giovane di 26 anni, di origini croata e senza fissa dimora, già nota alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio.

Insieme a lei, impegnata nel blitz alla periferia di Trenzano, l'altra mattina in Via Morando, una bambina di appunto 10 anni: sono stati i residenti ad accorgersi dei loro movimenti sospetti, intorno alle 9.30. Pare che le due avessero già provato a colpire in un'abitazione della via: sono state fermate mentre uscivano da un'altra.

I carabinieri hanno colto in flagrante la 26enne proprio mentre stava uscendo dalla finestra. Nella sua borsa un vero e proprio kit dello scassinatore: due cacciaviti di grosse dimensioni, un altro più piccolo, una chiave inglese. Tutto materiale che è stato poi sequestrato.

A seguito di successivi accertamenti è risultato che le due fossero parenti, forse cugine: la piccola è stata affidata ai familiari, in custodia alla zia, mentre la giovane ladra è stata immediatamente arrestata, misura cautelare convalidata poche ore dopo dal giudice con il divieto assoluto di dimora in provincia di Brescia.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

Torna su
BresciaToday è in caricamento