Furiosa lite tra conviventi: lui la picchia con il lampadario

L'ennesimo episodio di violenza nei giorni scorsi a Trenzano. La donna, una 38 italiana, è stata ferita alla testa. Per l'uomo, un 47enne bresciano, il giudice ha disposto l'allontanamento dalla casa coniugale

Prima una furiosa lite scoppiata per futili motivi, poi la brutale aggressione. L'ennesimo episodio di violenza domestica arriva da Trenzano, comune della Bassa, e ha per protagonisti una coppia di italiani: un carpentiere 47enne e una 38enne.

Tra i due sarebbero volati insulti e parole grosse, poi il 47enne avrebbe improvvisamente perso la testa e dopo aver afferrato un portalampada avrebbe colpito la compagna al capo. La 38enne è fortutamente riuscita a mettersi al riparo e a chiedere aiuto ai Carabinieri.

Sul posto sono quindi giunti i militari della stazione di Trenzano e l'ambulanza che ha trasportato la donna al pronto soccorso. La 38enne ha riportato un grosso taglio alla testa, che è stato suturato dai medici con 7 punti.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento