Ex sfigurato con l'acido: voleva marchiarlo a vita con la propria vendetta

E' stata ricostruita la vicenda del giovane di Travagliato sfigurato dalla ex per averla mollata dopo l'inizio della gravidanza. Il complice della giovane è un ultras del Brescia con la scritta 'X MAS' tatuata sul collo

Elena Perotti

Voleva dare una lezione al suo ex fidanzato e voleva che sul suo corpo rimanessero per sempre i segni della vendetta. Così lei, Elena Perotti, 23 anni, incinta al nono mese, l'ha aspettato sotto casa a Travagliato, e l'ha fatto prendere a pugni e calci da un amico di 43 anni che, una volta a terra, gli ha rovesciato addosso una bottiglia di acido. Tutto perché il giovane, William Pezzulo, 26 anni, barista, dopo una relazione difficile, l'aveva lasciata e, a quanto pare, non era intenzionato a riconoscere il bambino.

La vittima, aggredita nel cortile di casa nella notte fra mercoledì e giovedì scorsi, è ora ricoverata in gravi condizioni al Civile con ustioni sulla parte superiore del corpo. Ha perso un occhio e rischia anche l'altro. La ragazza è ai domiciliari in una struttura protetta, il suo complice, Dario Bartelli, un 43enne della zona che le forze dell'ordine già conoscevano per episodi di violenza, è in carcere. L'accusa, per entrambi, è di lesioni gravissime.

- Ragazzo sfigurato dall'acido, la madre: «Per fortuna non riesce a vedersi»

Non si era rassegnata la 23enne dopo che il fidanzato, mesi fa, aveva deciso di lasciarla. Soprattutto non aveva digerito la sua decisione di non riconoscere il bambino. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Chiari e di Brescia, con il complice ha aspettato che il 26enne tornasse a casa dal bar dove lavora.

Dario BartelliQuindi, nel buio fra il cortile e la prima rampa di scale,il complice della ragazza, un energumeno 43enne con la scritta 'X MAS' tatuata sul collo e ultras del Brescia, oggetto di un Daspo proprio per i suoi atteggiamenti violenti, l'ha picchiato fino a quando è caduto a terra.

Poi gli ha infilato un sacchetto in testa affinché non riconoscesse gli aggressori, quindi gli ha rovesciato addosso una bottiglia da 75 centilitri di acido, probabilmente muriatico ma sicuramente dal potere altamente corrosivo. Accanto a lui, c'era sempre la ragazza.

La vittima è riuscita comunque a rialzarsi, ha lanciato urla disperate sentite da una coinquilina che ha chiamato il 118 e il 112. Ai Carabinieri non c'é voluto molto per capire che cosa era successo e per trovare i due.

L'ex fidanzato è stato portato in ospedale a Brescia, dove subito i medici hanno constatato la gravità delle ferite e si sono riservati la prognosi. Ha ustioni sul 30 per cento del corpo, ha perso l'uso di un occhio e rischia di perdere anche l'altro. Di certo porterà i segni della vendetta. Proprio come voleva la sua ex fidanzata.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di bob
    bob

    perchè lei è in una struttura protetta? è come l'albanese di martinengo protetto anche se trapassato!?

  • Avatar anonimo di angela
    angela

    bastardi dovete pagare x tutto quello ke sta passando william... mi fate skifooooooooo nn ce nulla da aggiungere... pena di morte a tutti e 2.... william guarisci presto ciao

  • Avatar anonimo di Karla
    Karla

    Mi piacerebbe sapere perque in Italia in queste riportagi vengono nascosti il viso dei banditi..in Italia gli criminali sono tropo tutelati..

  • c'è da meravigliarsi che una ragazza giovane, ma donna non sappia che con l'esame del DNA si sarebbe risaliti al padre e che la legge italiana tutela i minori ed obbliga i padri a mantenerli. O lo sapeva?? mt

  • poverino, comunque in questo trano mondo, popolato di pazzoidi PERICOLOSI non c'è + da meravigliarsi di niente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prima li fa azzannare dal cane, poi investe e uccide i gattini della sorella

  • Cronaca

    Al volante di una Golf senza avere la patente: “Non sapevo che servisse”

  • Cronaca

    Cade dal carro per il rogo della 'vecchia' e batte la testa: soccorso dall’eliambulanza

  • Economia

    Nuovo maxi-stabilimento: 100 milioni di euro per 100 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento