Troppo chiasso, i vicini chiamano i carabinieri: spunta una piantagione di marijuana

Nei guai un 40enne di Travagliato. Nel suo appartamento sono state trovate ben 15 piante di marijuana.

La piantagione di marijuana © Bresciatoday.it

Tradito dai rumori e dal baccano. A portare i Carabinieri sulle tracce della sua piantagione casalinga è stata proprio una segnalazione fatta di vicini, per disturbo alla quiete pubblica. Esasperarti, hanno chiamato gli uomini dell'Arma, perchè mettessero fine al chiasso.

Quando i militari hanno bussato alla porta dell'appartamento di Travagliato da dove provenivano i rumori molesti non immaginavano certo di trovare una coltivazione di piante di 'erba'.

In tutto nell'appartamento di Travagliato segnalato dai cittadini sono state scovate 15 piante di marijuana dell’altezza compresa tra 140 e 180 centimetri, 718 grammi di inflorescenze essiccate e 325 grammi di marijuana in essiccazione. Ovviamente la piantagione era corredata di lampade per l’essiccazione e di tutto il materiale necessario per confezionare la droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 40enne che vive nell'appartamento è finito in manette. Niente carcere: il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento