Figlia morta nel sonno a 18 anni, Tramonte non potrà partecipare ai funerali

La giovane è stata trovata senza vita nella sua camera da letto, nella casa-famiglia di Concesio dove abitava da qualche mese

E' stato condannato all'ergastolo per la strage di Piazza Loggia, non potrà partecipare al funerale della figlia adottiva morta a soli 18 anni. Maurizio Tramonte sta scontando la sua pena nel carcere di Fossombrone, la cui direzione gli ha negato il permesso per poter partecipare alle esequie di Magda Francesca Nyczak, la figliastra che l’ex informatore dei Servizi segreti ha cresciuto, morta nel sonno pochi giorni fa.

La giovane è stata trovata senza vita nella sua camera da letto, nella casa-famiglia di Concesio dove abitava da qualche mese. E' stata una coinquilina a fare la terribile scoperta: quando ha provato a svegliarla, non avendola ancora vista in piedi, ha purtroppo capito che Magda era spirata durante la notte.

La magistratura ha disposto l'esame autoptico per verificare con precisione, dal punto di vista medico, le cause del decesso: la giovane non aveva mai avuto particolari problemi fisici. I funerali si terranno martedì pomeriggio nella parrocchiale di Sant'Andrea a Concesio.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento