Fumo nero dai motori, paura sul battello: evacuati tutti i 114 passeggeri

Mattinata da paura per i 114 passeggeri del catamarano Virgilio, battello veloce in servizio per la flotta di Navigarda

Mattinata da paura per i 114 passeggeri del catamarano Virgilio, battello veloce in servizio per la flotta di Navigarda: sono stati fatti tutti evacuare al porto di Maderno, a causa di un principio d'incendio nella sala macchine, probabilmente causato da un corto circuito di una delle turbine che alimentano i due motori. E si sta già indagando sui motivi che avrebbero portato alle fiamme.

Nessun ferito, nessuna situazione fuori controllo: il fumo nero e denso ha cominciato a fuoriuscire, per fortuna, quando il battello aveva già attraccato. I passeggeri sono stati fatti rapidamente scendere, e poi trasferiti su altre navi in servizio. Il catamarano Virgilio era partito da Desenzano, aveva fatto tappa a Sirmione e dopo Maderno si sarebbe dovuto dirigere verso Riva del Garda.

Fumo dalle macchine, l'allarme del Capitano

“Allo scalo di Maderno l'equipaggio ha notato una lieve entità di fumo uscire dalla sala macchine – fa sapere Navigarda in una nota – Immediatamente il Capitano ha fatto sbarcare i 114 passeggeri, e sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, informati da Navigarda, per verificare la situazione ed eventuali rischi d'incendio. La situazione si è risolta in breve tempo e i passeggeri sono stati presto imbarcati su una nuova imbarcazione e su altre navi in servizio in quel momento”.

Tutto è bene quel che finisce bene: ma ora si dovrà capire l'origine del guasto. Un malfunzionamento che ricorda molto quello accaduto a un altro catamarano, il Parini, il 4 agosto scorso sulla tratta tra Peschiera e Sirmione: in quell'occasione il panico era stato ancora più grande, perché il trasbordo dei passeggeri era stato effettuato in mezzo al lago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

Torna su
BresciaToday è in caricamento