Bandiere, cori e lacrime: la curva Nord dice addio a Emilio

Fedelissimo della curva Nord, Emilio Manenti si è spento lunedì, stroncato da un malore improvviso a soli 52 anni. Centinaia di Ultras ieri hanno gremito la chiesa parrocchiale di Torbole per l'ultimo saluto

I funerali ©Bresciatoday.it

La bara avvolta dalle magliette e dalle sciarpe biancoblù viene accolta dagli applausi scroscianti, il cielo sopra il sagrato della chiesa parrocchiale di Torbole si colora del blu dei fumogeni, mentre sui visi dei tifosi della Curva Nord scorrono le lacrime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia di persone si sono radunate nel pomeriggio di ieri nella chiesa del piccolo comune per dare l'ultimo saluto a Emilio Manenti, ultras del Brescia Calcio, scomparso improvvisamente lo scorso lunedì. I cori si sono alternati a orazioni e preghiere, alle corografie della curva che accompagnato Emilio nel suo ultimo viaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • La ex del fratello 'pippa' 1.200 euro di cocaina e non paga: minacce e arresto

  • Coronavirus, negativo al tampone poi la ricaduta: è morto Alberto Inversini

Torna su
BresciaToday è in caricamento