Auto fermate nella notte, poi calci alla carrozzeria e mazzate ai finestrini

Si divertivano ad aggredire gli automobilisti nel cuore della notte: sono stati tutti denunciati gli otto ragazzi (tra i 16 e i 18 anni) che si appostavano nella zona delle terme di Boario

Foto di repertorio

In preda ai fumi dell'alcol si dilettavano con un “gioco” pericolosissimo e a dir poco folle: nel cuore della notte si nascondevano nei pressi dell'ingresso delle terme di Boario, e all'improvviso saltavano in mezzo alla strada bloccando le auto in corsa. I conducenti delle vetture, costretti a una brusca frenata, venivano poi assaliti dal gruppetto, con una furia incontrollata.

Come scrive Bresciaoggi, sono stati tutti denunciati gli otto ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni (tutti bresciani) che in più occasioni aggredivano gli automobilisti di passaggio. A quanto pare, solo per dare sfogo a un malsano divertimenti: in nessun caso infatti hanno mai tentato di rapinare o derubare le loro vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver rischiato non poco, costringendo le auto a frenare all'improvviso, circondavano la vettura e si scatenavano nel loro folle passatempo. Chi saltava sul cofano, chi prendeva a calci la carrozzeria, altri ancora che (forse con oggetti contundenti) prendevano a mazzate i finestrini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento