Tenta il suicidio buttandosi dalle scale al secondo piano: donna in gravi condizioni

L'episodio mercoledì pomeriggio nel carcere di Verziano: la donna è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Civile di Brescia

Foto di repertorio

Tragedia sventata mercoledì pomeriggio nel penitenziario femminile di Brescia. Attorno alle 18 una detenuta del carcere di Verziano ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dalle scale del secondo piano della sezione. Immediato l'intervento della polizia penitenziaria e dei sanitari dell'istituto di reclusione, che hanno soccorso la donna.

Le condizioni della detenuta, che soffrirebbe di problemi psichiatrici, sono apparse fin da subito critiche, a causa delle numerose fratture riportate nella caduta. La donna è stata trasportata d'urgenza al Civile di Brescia, dov'è tuttora ricoverata e piantonata. All'origine del tentativo di farla finita ci sarebbero futili motivi. 

"Da anni si rileva una situazione precaria da un punto di vista lavorativo e della sicurezza all'interno della sezione detentiva femminile della Casa di Reclusione di Verziano dovuta alla presenza di soggette affette da problemi psichiatrici, ex tossicodipendenti", fa sapere in una nota il coordinatore regionale della Cgil Polizia penitenziaria Calogero Lo Presti.

Per questa ragione il sindacato avrebbe chiesto al Provveditorato Regionale il trasferimento, di talune detenute, in altre strutture penitenziarie idonee e che abbiano la presenza dei sanitari in tutto l'arco della giornata. "Purtroppo le richieste sono rimaste inascoltate", conclude Lo Presti complimentandosi con il personale del penitenziario per la professionalità e la tempestività dell'intervento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento