Folle di gelosia, tenta di uccidere fidanzata e suocero: 10 anni di carcere

Condannato in primo grado Lorenzo Sulas, oggi 42 anni: circa un anno e mezzo fa accoltellò sia il suocero che la fidanzata. E' accusato di tentato omicidio, lesioni gravissime e minaccia aggravata

E' passato ormai più di un anno da quel raptus di follia che poteva andare anche peggio: era il 19 gennaio 2016. Quartiere Perlasca, Brescia: l'ennesimo litigio di una coppia che nemmeno all'apparenza poteva più sembrare normale. La donna che sentiva nell'aria che qualcosa non sarebbe andata per il verso giusto, tanto da aver già avvisato i genitori. L'uomo che invece reagisce come mai non aveva fatto prima, accoltella il suocero e poi anche la fidanzata.

Il protagonista di quel raptus, il 42enne Lorenzo Sulas, è stato condannato solo poche ore fa, in primo grado: 10 anni e 4 mesi di reclusione. Le accuse: tentato omicidio, lesioni gravissime e minaccia aggravata. Quella sera infatti, il genero perse per sempore l'occhio che gli fu ferito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tre milioni di euro alla badante, ma non ci fu circonvenzione d'incapace

  • Cronaca

    Corruzione e peculato d'uso: ex sindaco nei guai

  • Cronaca

    Addio al dottor Dario Damiani, prezioso alleato di Padre Marcolini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

Torna su
BresciaToday è in caricamento