Temù: uomo cade dal sentiero, quattro ore per salvarlo

L’intervento di otto operatori del Soccorso Alpino lungo un sentiero di Temù, in Valcamonica: tratto in salvo un uomo di 70 anni che sarebbe caduto da un sentiero di Mezzullo. Si sarebbe fratturato un arto, ora è in ospedale

Un intervento lungo quasi quattro ore. Operato da tecnici e operatori delle stazioni di Temù e Ponte di Legno del Soccorso Alpino. Un uomo di 70 anni, originario di Bergamo, è scivolato lungo un sentiero in località Mezzullo.

Era uscito con la moglie per un’escursione, si è procurato una frattura ad un arto. Sul posto anche i medici del 118, che lo hanno stabilizzato e portato in ospedale. Nel mezzo l’intervento decisivo delle squadre del Soccorso Alpino, con otto persone sul posto.

Insieme a loro anche due agenti della Guardia di Finanza, per un’operazione cominciata alle 12.40, e conclusasi dopo le 16. Il 70enne è ricoverato in ospedale, e non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento