Operaio schiacciato dall'escavatore, lesioni a testa e torace: è gravissimo

L'uomo ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato in una scarpata alta una decina di metri

Foto d'archivio

Un 47enne di Monno (P.L.G. le iniziali) è stato ricoverato in gravissime condizioni in ospedale, dopo essere stato schiacciato dall'escavatore che stava manovrando in località Balza, tra Ponte di Legno e Villa Dalegno, una frazione di Temù.

L'incidente è avvenuto verso le 16.45 di martedì. L'operaio stava effettuando dei lavori lungo la pista ciclabile "Carolingia", quando, per cause ancora tutte da chiarire, ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato in una scarpata alta una decina di metri, schiacciandolo.

Le condizioni del 47enne sono apparse subito gravi. Sul posto si è precipitata un'ambulanza degli Amici del soccorso di Ponte di Legno, che ha chiesto l'intervento dell'elisoccorso decollato da Sondrio. Il ferito è stato portato d'urgenza al Civile di Brescia con lesioni al torace e alla testa. I rilievi sono stati raccolti dai carabinieri di Ponte di Legno e dai tecnici dell'Ats Montagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Una vita per la famiglia e l’azienda, morto l’imprenditore Ottavio Ghidini

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento