Scivola lungo il sentiero, cade e batte la testa contro un masso

Soccorso da sei tecnici del Cnsas e da tre militari del Sagf

Foto d'archivio

Un bergamasco di 71 anni è stato soccorso nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 16 agosto, dai tecnici della stazione di Temù (V Delegazione bresciana) e dal Sagf - Soccorso alpino Guardia di Finanza. 

La zona dell'infortunio è quella del bivacco Spera a Temù, a circa 1800 metri di quota. Durante una escursione, in fase di discesa l’uomo è scivolato per una decina di metri e ha battuto la testa contro un masso. È sempre rimasto cosciente, fortunatamente. 

Sul posto è devuto intervenire anche l’elisoccorso di Aiut Alpin Dolomites da Bolzano, che ha portato i soccorritori in quota. Dopo la valutazione medica, l’uomo è stato issato a bordo con il verricello e portato in ospedale. Uno dei tecnici è disceso a valle con l’altra persona, illesa, che era con l’uomo infortunato. Nell'operazione sono stati impegnati in tutto sei tecnici della stazione di Temù e tre militari del Sagf.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

Torna su
BresciaToday è in caricamento