Scivola lungo il sentiero, cade e batte la testa contro un masso

Soccorso da sei tecnici del Cnsas e da tre militari del Sagf

Foto d'archivio

Un bergamasco di 71 anni è stato soccorso nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 16 agosto, dai tecnici della stazione di Temù (V Delegazione bresciana) e dal Sagf - Soccorso alpino Guardia di Finanza. 

La zona dell'infortunio è quella del bivacco Spera a Temù, a circa 1800 metri di quota. Durante una escursione, in fase di discesa l’uomo è scivolato per una decina di metri e ha battuto la testa contro un masso. È sempre rimasto cosciente, fortunatamente. 

Sul posto è devuto intervenire anche l’elisoccorso di Aiut Alpin Dolomites da Bolzano, che ha portato i soccorritori in quota. Dopo la valutazione medica, l’uomo è stato issato a bordo con il verricello e portato in ospedale. Uno dei tecnici è disceso a valle con l’altra persona, illesa, che era con l’uomo infortunato. Nell'operazione sono stati impegnati in tutto sei tecnici della stazione di Temù e tre militari del Sagf.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Vomita sangue in classe, muore dopo essere stato dimesso: 5 medici a processo

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento