Travagliato: controlli dell'anti-mafia sui cantieri della TAV

Sotto osservazione le opere subalppaltate dal consorzio Cepav Due. Sul posto anche Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza di Brescia

Sul cantiere dell'Alta Velocità di Travagliato sono in corso da questa mattina dei controlli preventivi da parte della Direzione investigativa antimafia di Milano (Dia), in coordinazione con squadre di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza di Brescia.

I controlli rientrano in un'operazione contro le infiltrazioni mafiose nel complesso gioco di "scatole cinesi" di appalti e sub-appalti che spesso caratterizza le grandi opere nel nostro paese, dove criminalità organizzata e corruzione la fanno da padrone.

Il consorzio Cepav Due, al lavoro sulla tratta della TAV tra Brescia e Treviglio, ha già subappaltato parte delle opere in corso di realizzazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di lia
    lia

    controlli anche in Valle di Susa „Sul posto Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza “ ma a controllare i cittadini che transitano per le strade della Valle. I posti di blocco non si contano più e neanche le ore perse per il controllo dei documenti,dell'auto e degli effetti personali.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo, allarme rosso: in arrivo nuovi temporali, rischio grandine e trombe d’aria

  • Cronaca

    Crolla a terra durante la gara, disperati i tentativi di rianimarlo: morto a soli 43 anni

  • Cronaca

    Moglie massacrata: condannato a 30 anni, ma intanto continua a farla franca

  • Cronaca

    I vicini si lamentano per l'odore: trovato morto in casa in una pozza di sangue

I più letti della settimana

  • Coltello alla gola, costretta a una fellatio: riconosciuto e condannato dopo 14 anni

  • Bagnanti sotto shock: un cadavere riemerge dalle acque del lago di Garda

  • Bimbo batte la testa, e nel viaggio in auto verso il Pronto soccorso perde conoscenza

  • Maltempo e trombe d’aria in provincia, danni gravi nella Bassa e in Franciacorta

  • Ragazzo si tuffa nel lago, risale coperto di bolle (e tanto prurito)

  • Pronto a tornare a casa dopo la disco: colpito da un pugno, gli fratturano il cranio

Torna su
BresciaToday è in caricamento