Castrezzato: sequestrato cumulo di rifiuti speciali sul cantiere della Tav

E' stato sequestrato, per accertarne l'origine, un cumulo di rifiuti speciali non pericolosi, alto almeno sei metri e lungo circa trenta

Ancora un cantiere nel mirino degli investigatori nel bresciano. Questa volta è una porzione della nuova rete ferroviaria Tav nella tratta Treviglio-Brescia nel territorio di Castrezzato, i cui lavori sono cominciati all'inizio di marzo di quest'anno.

Dopo accertamenti dei carabinieri della compagnia di Chiari, supportati dal NOE di Brescia, è stato sequestrato un ingente cumulo di materiale (alto almeno 6 metri e lungo circa 30, e di un'altra porzione di circa 150 metri cubi) per compiere accertamenti sulla sua origine, per identificarne i produttori e i responsabili dello smaltimento illecito.

- La TAV ad ogni costo che in Lugana distrugge cascine e vitigni pregiati

Si tratterebbe di rifiuti speciali non pericolosi, soprattutto cemento, materiale ferroso e parti di asfalto. Gli investigatori hanno accertato la presenza di una decina di camion che scaricavano materiale in un'area di circa 70 mila metri quadri, di proprietà della società che sta eseguendo i lavori.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Stritolata dalle ruote di una betoniera, donna muore sul colpo

    • Cronaca

      Ubriachi sfondano la porta del bus a calci e pugni: ma la Polizia non arriva

    • Cronaca

      Calci, pugni e bastonate: violenta rissa fuori da un bar bresciano

    • Cronaca

      Trovato morto nei giardini pubblici, indaga la Questura

    I più letti della settimana

    • Al via la grande apertura: l’assalto di migliaia di persone all’Ikea Center

    • Il Gotha dello scambismo bresciano: “Tanti i coniugi. Sì ai toys, ma niente fruste”

    • Stritolata dalle ruote di una betoniera, donna muore sul colpo

    • Mamma e bimba morte prima del parto: medici accusati di omicidio colposo

    • Si impicca a un albero: il tragico gesto di un 80enne

    • Nuovo autovelox all'ingresso del paese: limite di 50 chilometri orari

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento