Lei lo lascia, lui scrive il suo numero di telefono sui muri della stazione

E' finito in tribunale il ferroviere che, dopo essere stato lasciato, si è meschinamente vendicato della ex fidanzata: è accusato di stalking

Foto di repertorio

Un amore finito male, a quanto pare malissimo: finito talmente male da scatenare in lui, un ferroviere abbandonato, una rabbia tale da doverla sfogare sui muri delle stazioni, sia di Brescia che di Verona Porta Nuova. Nelle scritte a caratteri quasi cubitali (che risalgono al 2014) era citato il nome dell'ex fidanzata, anche lei dipendente delle Ferrovie, oltre al suo numero di telefono, con annesso invito a chiamarla per eventuali “avventure sessuali”.

Non solo: col tempo l'ex fidanzato si sarebbe più volte avvicinato alla donna, con atteggiamenti persecutori e intimidatori (in gergo, lo stalking). E tra scritte offensive e molestie fastidiose, prima o poi era inevitabile che arrivasse anche una denuncia.

Anzi, più denunce: sono quattro le querele presentate dalla donna, per atti persecutori e intimidatori, nei confronti dell'ex fidanzato, considerato anche l'autore delle scritte offensive sui muri delle stazioni ferroviarie, a Brescia e Verona. Tutto è già finito in tribunale: mercoledì mattina la prima udienza per il ferroviere, mollato e arrabbiato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Peste suina, scatta l'allarme anche nel Bresciano: "Segnalate i casi alle autorità"

  • Incidenti stradali

    Incidente a Vobarno: auto nel canale, morto Angelo Bonelli di 21 anni

  • Attualità

    Jeremy Wade: "Ho catturato il mostro del Garda", è una 'bestia' di 120 chili

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 26 al 28 aprile: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • La vela si chiude, parapendio precipita a tutta velocità: morto sul colpo

  • Ragazzo scomparso, tragico epilogo: trovato morto in mezzo ai boschi

  • Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • Tragico schianto sulla Statale, morto 27enne bresciano

  • Il dramma di Giordano, ucciso da un tumore a soli 40 anni: "Per sempre nei nostri cuori"

  • Ragazza scomparsa, il terribile ritrovamento: su un pontile scarpe e vestiti

Torna su
BresciaToday è in caricamento