Drammatica richiesta d’aiuto nella notte: “Il mio fidanzato mi ha sparato”

Allarme rosso martedì sera in Via Lamarmora a Brescia: una donna chiede aiuto e spiega che il suo fidanzato le ha appena sparato. Sul posto pattuglie di Polizia e Carabinieri, ma è un falso allarme

Foto d'archivio

L'allarme non poteva che essere rosso, quello di allerta massima: poco prima delle 23, in Via Lamarmora a Brescia è stata infatti segnalata una sparatoria. A chiedere aiuto una donna di 34 anni, che non solo sarebbe stata aggredita e picchiata dall'ex fidanzato, ma addirittura le sarebbero stati sparati addosso dei colpi di pistola.

Sono bastati pochi attimi prima che sul posto arrivassero le forze dell'ordine, con tre pattuglie della Questura di Brescia e altre due dei Carabinieri, agenti e militari attrezzati con i giubbotti antiproiettile e seguiti a ruota da ambulanza e automedica.

Falso allarme, ma forse è meglio così: la donna è stata rintracciata e tranquillizzata, era in uno stato in qualche modo confusionale, molto agitata forse a causa di un litigio vero, senza percosse però, che lei avrebbe poi “gonfiato” (e di parecchio).

Ingigantito a tal punto da essersi inventata dei colpi di pistola, o comunque di esserseli solo immaginati. Forse a causa della paura, condivisibile in caso di un'aggressione: ma comunque il presunto aggressore non è stato ritrovato. E la storia per il momento finisce qui.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Cronaca

    Pirlo e amaro serviti a quattro ragazzini, nei guai il bar della movida

  • Cronaca

    Ragazze portate d'urgenza al pronto soccorso, intanto il medico abusava di loro

  • Cronaca

    Feroce violenza tra le mura di casa: riempie di botte la madre, arrestato ragazzo

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento