Spaccio all’oratorio e droga nelle mutande: tre amici nei guai

Fermati fuori dall'oratorio di via Carebbio a Cazzago San Martino

CAZZAGO SAN MARTINO. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un indiano di 20 anni e due 21enni (un italiano di Rovato e un albanese), con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante un normale servizio di controllo, i tre giovani pusher sono stati fermati a bordo di una Fiat Punto, fuori dall’oratorio di via Carebbio.

Addosso al ragazzo indiano sono stati trovati di 17 grammi marijuana, confezionata in 22 dosi, custoditi all’interno di un sacchetto occultato all’interno delle mutande. Il 21enne italiano, invece, nascondeva in tasca 37 grammi di hashish, suddivisi in 21 dosi del peso di circa 1,80 grammi cadauna. Pulito invece il giovane albanese, considerato complice dei due amici.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morte di Emanuele: condannato il ragazzo che gli ha venduto la droga

  • Cronaca

    Furibonda lite in famiglia: fratello e sorella se le danno di santa ragione

  • Cronaca

    Rapina e fuga con l'ostaggio: ecco il video dell'inseguimento

  • Cronaca

    Ruba e fa a botte col direttore del supermercato, ma lui riesce a fermarlo

I più letti della settimana

  • Terribile schianto, muore infermiera: la piangono il marito e i figli

  • Anna manca da casa da alcuni giorni: l'appello della madre

  • Marco, 16 anni, è scomparso da due giorni

  • "Buon viaggio, campione": pilota bresciano muore a 3 mesi dall'incidente

  • Inaugurato il sentiero da sogno, dalle rive del lago all'altipiano

  • Scomparsa da una settimana, la telefonata è arrivata: "Mamma sto bene"

Torna su
BresciaToday è in caricamento