Spaccio all’oratorio e droga nelle mutande: tre amici nei guai

Fermati fuori dall'oratorio di via Carebbio a Cazzago San Martino

CAZZAGO SAN MARTINO. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un indiano di 20 anni e due 21enni (un italiano di Rovato e un albanese), con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante un normale servizio di controllo, i tre giovani pusher sono stati fermati a bordo di una Fiat Punto, fuori dall’oratorio di via Carebbio.

Addosso al ragazzo indiano sono stati trovati di 17 grammi marijuana, confezionata in 22 dosi, custoditi all’interno di un sacchetto occultato all’interno delle mutande. Il 21enne italiano, invece, nascondeva in tasca 37 grammi di hashish, suddivisi in 21 dosi del peso di circa 1,80 grammi cadauna. Pulito invece il giovane albanese, considerato complice dei due amici.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sfascia le auto sotto gli occhi dei proprietari: "L'ho fatto solo per divertirmi"

    • Cronaca

      L'azienda fallisce: picchia e rapina il suo commercialista per avere i soldi

    • Cronaca

      Anziano scompare, tutto il paese si mobilita: "Volevo solo fare un giro"

    • Cronaca

      Lo aggrediscono in dieci, ferito alla gola: ragazzo grave in ospedale

    I più letti della settimana

    • "Il cavalcavia sta in piedi con un tronco, potrebbe crollare": allarme rosso in Valcamonica

    • Incidente stradale a Borgo San Giacomo: morto ragazzo di 31 anni

    • Lo aggrediscono in dieci, ferito alla gola: ragazzo grave in ospedale

    • Le chiedono di spostarsi, sputa addosso ai poliziotti e li fa azzannare dal cane

    • Trapianto d’organi dopo il suicidio, in 3 muoiono di tumore: c’è l’inchiesta

    • Fuori strada con l'auto: la vittima è un giovane padre di famiglia

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento