Sospetto caso di tbc: controlli al nido di Bovezzo

Una bambina di 18 mesi ricoverata da gennaio. L'Asl convoca i genitori e attiva la profilassi preventiva.

Sono giorni di preoccupazione per le mamme di Bovezzo, dove è scattata un'allerta sanitaria preventiva a causa di un sospetto caso di tubercolosi fra i bambini dell'asilo nido. Una bambina di 18 mesi è infatti sotto osservazione da fine gennaio, ricoverata a causa di una febbre alta e un complesso di sintomi che i medici ritengono possano essere imputabili a un'infezione da tbc.

L'ASL, a titolo precauzionale, ha convocato le cinque maestre e tutti i genitori dei 40 iscritti, rendendo noto il sospetto e delineando il calendario dei controlli e delle profilassi necessari a prevenire un'eventuale diffusione della malattia, in programma a partire da Martedì 24.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il grado di emergenza non si è ritenuto di dover chiudere il nido ma qualche genitore ha preferito lo stesso trattenere a casa i propri figli, chiedendosi perchè le famiglie siano state informate solo a distanza di un mese dal ricovero.della piccola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

Torna su
BresciaToday è in caricamento