Botte da orbi fuori dalla chiesa: parrocco in strada per sedare la rissa

Botte da orbi in piazza a Soresina: due nordafricani litigano per un debito di circa 30 euro. Prima dell'arrivo dei carabinieri interviene (con coraggio) il parroco, che li divide e li calma

Botte da orbi per un debito (forse) di 30 euro: ma la rissa viene sedata dal prete. Succede a Soresina, al confine con Villachiara: i protagonisti della violenta e pericolosa zuffa sono due giovani nordafricani, un egiziano e un marocchino. Hanno cominciato a darsele di santa ragione praticamente in piazza, a due passi dalla chiesa del paese, davanti agli sguardi attoniti dei passanti.

Prima qualche parolaccia di troppo, poi uno spintone, infine calci, pugni e sberle. E allora ci ha pensato il parroco: don Angelo Piccinelli, dimostrando grande coraggio, si è messo in mezzo e ha cercato di separarli. Rischiando di prendere qualche scappellotto anche lui.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento