Pasqua al parco, non vogliono pagare: picchiano a sangue il custode

Ancora ricoverato in ospedale il giovane custode del Parco della Pedrera di Soncino: aggredito e picchiato (a sangue) da un gruppo di giovanissimi probabilmente originari dell'Est Europa

Aggredito e picchiato a sangue il custode del Parco della Pedrera di Soncino, sul fiume oglio al confine con Orzinuovi: reo di aver semplicemente fatto rispettare le regole. Gli aggressori: un gruppo di giovanissimi, probabilmente dell'Est Europa, che il giorno di Pasqua volevano entrare al parco, appunto, senza pagare il biglietto.

La vittima è un giovane senegalese, che da tempo fa il custode, molto conosciuto e stimato in paese e dai frequentatori del parco. Nel pomeriggio di domenica ha chiuso la “porta” ai visitatori in arrivo, un gruppetto di stranieri e probabilmente dell'Est, che non avevano intenzione di pagare il biglietto d'ingresso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caos al supermecato: cerca di uscire senza pagare, poi picchia il vigilante

  • Incidenti stradali

    Scooter si schianta contro un’auto: grave ragazzino di 14 anni

  • Cronaca

    Nella cava dismessa un maxi-parcheggio abusivo da 400.000 metri quadrati

  • Cronaca

    Maxi frode fiscale da 16 milioni di euro: nei guai imprenditore e 8 complici

I più letti della settimana

  • Dramma durante il sonno: ragazzina muore a 14 anni per un malore

  • Ragazzo in fin di vita, il cane abbaia allo sfinimento per chiedere aiuto

  • Mille Miglia 2018: programma completo e mappa del percorso cittadino

  • Costringe un alunno alle sue 'avance' sessuali: nei guai dirigente scolastico

  • Neonato trovato abbandonato in mezzo alla strada

  • Torna a casa ubriaco, poi il litigio: lo uccide con undici coltellate al petto

Torna su
BresciaToday è in caricamento