Litiga con la fidanzata, poi tenta il suicidio buttandosi dal balcone

Il giovane uomo è stato trovato in un bagno di sangue da alcuni giardinieri che lavoravano nella zona. È stato ricoverato al Civile

Prima la discussione con la fidanzata, poi il volo diversi metri dal balcone dell’appartamento in cui abita. Un uomo di 38 anni è stato ricoverato all’ospedale Civile di Brescia dopo la caduta dal terrazza di un’abitazione di Soiano del Lago. Le sue condizioni sono serie ma, stando ai primi accertamenti, non sarebbe in pericolo di vita.

L’episodio, ancora da chiarire nei suoi contorni, si è verificato venerdì mattina. Per fortuna l’allarme è stato lanciato tempestivamente da alcuni giardinieri che erano al lavoro nel circondario: hanno notat  il corpo dell’uomo riverso sull’asfalto, in un bagno di sangue è hanno immediatamente allertato il 112.

La macchina dei soccorsi si è mossa rapida e sul posto è atterrata anche l’eliambulanza. Dopo le prime cure, il 38enne è stato trasferito al Civile di Brescia e ricoverato in codice rosso. Come detto avrebbe rimediato seri traumi, ma non si teme per la sua vita. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, si sarebbe trattato di un gesto volontario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento