Scoppia un tubo, mattina di disagi: centinaia di famiglie rimangono senz'acqua

Non pochi disagi mercoledì mattina a Sirmione: nella notte è scoppiato un tubo a Colombare, centinaia le famiglie rimaste senz'acqua

Scoppia un tubo nella notte, mezzo paese rimane senz'acqua: centinaia le famiglie in preda ai disagi, mercoledì mattina a Sirmione. Coinvolte le frazioni di Colombare, Lugana e Rovizza: l'esplosione si sarebbe verificata intorno alle 4, in Via XXV Aprile a Colombare. Fuori uso la tubazione che porta il carico d'acqua al serbatoio dell'acquedotto.

I tecnici di Acque Bresciane, il gestore del ciclo idrico, sono intervenuti prontamente per cercare di rimediare al danno. Ma solo dopo qualche ora – intorno alle 9 – è stato effettivamente individuato il guasto, ed è stato possibile cominciare i lavori di ripristino.

Lavori in corso, famiglie senz'acqua

Per poter intervenire è stato necessario ridurre la pressione dell'acqua al minimo, interrompendo di fatto l'erogazione per centinaia di famiglie. Gli operai hanno scavato nell'asfalto, e recuperato e sostituito il tubo ormai irrimediabilmente danneggiato.

La situazione è rientrata lentamente alla normalità quando ormai era passato mezzogiorno. A conti fatti ci sono volute quasi otto ore prima che tutto tornasse a posto. Non pochi i disagi, ovviamente, concentrati nelle ore più tarde della mattinata. Ma tutto si è risolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento