Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

A nulla è valso l'intervento dell'eliambulanza, la donna è morta durante il volo verso il Civile a causa di un arresto cardiaco.

Stava riassettando la sua casa, come ogni mattina, e all'improvviso è crollata al suolo. Silvia Morotti, 52 anni, residente nella Bassa Bresciana, a Cigole, con la famiglia, è morta in seguito a un malore che l'ha colta nella sua abitazione. La donna godeva di un buono stato di salute e non aveva mai avuto problemi seri; la notizia è riportata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi. 

A lanciare l'allarme e  a soccorrere per primo la donna è stato il marito, Giulio Zilioni, che ha immediatamente compreso la gravità della situazione. Sul posto è arrivata anche l'eliambulanza, che dopo l'atterraggio in un campo nei pressi dell'abitazione della donna, in via Giuseppe Verdi, ha prelevato la 52enne decollando in direzione dell'ospedale Civile di Brescia. 

Al Civile però la donna è giunta ormai priva di vita. Dopo l'autopsia di rito, il corpo della donna è stato riportato nella Bassa, il funerale si è celebrato questa mattina. In segno di lutto, nel fine settimana sono state sospese tutte le attività ricreative e gli spettacoli programmati. La donna oltre al marito lascia du figli, Diego e Luca. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento