Rubano energia elettrica al condominio: padre e figlio in manette

Succede in una palazzina di Trenzano. Guai seri per un 19enne e il padre 48enne

I carabinieri della stazione di Trenzano hanno scoperto che un 48enne italiano e il figlio 19enne da tempo rubavano energia elettrica agli altri condomini dello stabile dove vivono.  La scoperta è avvenuta in seguito alle segnalazioni degli altri inquilini della palazzina, che lamentavano problemi connessi al contatore elettrico comune.

A seguito di accertamenti, i militari hanno appurato che i due condomini si erano abusivamente allacciati al contatore condominiale. Entrambi sono stati tratti in arresto per furto in concorso di energia elettrica. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento