Rubano energia elettrica al condominio: padre e figlio in manette

Succede in una palazzina di Trenzano. Guai seri per un 19enne e il padre 48enne

I carabinieri della stazione di Trenzano hanno scoperto che un 48enne italiano e il figlio 19enne da tempo rubavano energia elettrica agli altri condomini dello stabile dove vivono.  La scoperta è avvenuta in seguito alle segnalazioni degli altri inquilini della palazzina, che lamentavano problemi connessi al contatore elettrico comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito di accertamenti, i militari hanno appurato che i due condomini si erano abusivamente allacciati al contatore condominiale. Entrambi sono stati tratti in arresto per furto in concorso di energia elettrica. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

Torna su
BresciaToday è in caricamento