#SelfiEinfermieri: disoccupati bresciani a caccia di un lavoro

I giovani laureati bresciani del Collegio degli Infermieri lanciano una sfida in perfetto stile 2.0: una campagna virale, partita da Facebook e da Twitter, per sensibilizzare sul precariato e sulla disoccupazione


Hanno scelto la moda più virale del momento, il selfie. L’autoscatto dei vip che è spopolato sui social network, Facebook Twitter ma pure Instagram. E proprio dai social hanno rilanciato la loro campagna di sensibilizzazione.

Loro i Giovani Infermieri dell’IPASVI, la Federazione Nazionale degli infermieri, degli assistenti sanitari e delle vigilatrici d’infanzia. Da Brescia hanno aperto una specifica pagina Facebook, che ai Giovani Infermieri si rifà: dal web intanto una vera campagna 2.0.

Un appello telematico ma pratico, per sensibilizzare sul precariato che colpisce anche una professione un tempo tra quelle più ‘sicure’, l’infermiere appunto. E decine e decine di giovani laureati ci hanno messo la faccia, ‘indossando’ pure un cartello, con tanto di data di laurea ed esplicita richiesta di voler lavorare.

Non è per cercare lavoro online, spiegano proprio i diretti interessanti, l’interesse è quello di sensibilizzare. Il dado è tratto: #SelfiEinfermieri. Per dire la propria, per lanciare un messaggio deciso: ironico, ma purtroppo tragicamente reale.

E se qualcuno ancora “sogna di lavorare”, qualcun altro parla di una vera e propria “caccia al tesoro”. Ma il sentir comune pare sintetizzarsi così: “Barcollo, ma non mollo”.
Brescia, 1 maggio 2012: l'intervento di Carla Cantone - PART 2

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento