Il prof si toglie la vita, sotto shock le studentesse che l'hanno trovato

Il giorno dopo la tragedia, alla scuola media Pascoli di Via Repubblica Argentina: facce tristi e sguardi cupi per la morte del prof a cui tutti volevano bene

La tragedia alle scuole medie Pascoli - Foto © Bresciatoday.it

Le facce sono tristi, gli sguardi cupi: il giorno dopo la tragedia nessuno ha più voglia di parlare. Ci si interroga sul motivo di quel gesto, che ha spezzato l'inerzia di una giornata come tante, alla scuola media Pascoli di Via Repubblica Argentina. In silenzio e all'improvviso, ma con un fragore che è come se si fosse sentito ovunque, un professore di musica di circa 50 anni, sposato e con figli, si è tolto la vita nella palestra della scuola.

Il tragico ritrovamento

Attimi concitati: poco prima delle 13 aveva lasciato l'aula dove aveva appena finito di far lezione. Solo pochi minuti più tardi è stato visto entrare nella piccola palestra della scuola, dove si consumerà la tragedia. Le prime ad accorgersi dell'accaduto sono due giovani studentesse: dietro di loro una prof che si rende conto di cosa è successo, cerca di allontanarle ma ormai è troppo tardi. Hanno visto.

Le grida delle giovani fanno scattare l'allarme in tutta la scuola. Ci vogliono pochi minuti affinché la situazione sia chiara e purtroppo inequivocabile: il professore si è tolto la vita. Era molto conosciuto a scuola, amato e stimato: era pure il direttore del coro scolastico.

Shock a scuola e non solo

Tre ragazze si sono sentite male per lo shock, una volta appreso quanto accaduto: due di loro sono state ricoverate in ospedale, in codice verde. Nel passaparola tra gli studenti in tanti ricordano l'amato prof. E poi i docenti, i collaboratori scolastici: stretti in un grande abbraccio per ricordare una “persona speciale”.

Sul posto ambulanza e carabinieri, i vigili del fuoco. I rilevi delle forze dell'ordine e gli accertamenti di rito. Nessuno può sapere esattamente il perché, ma a questo punto a nessuno deve più interessare. Non avrebbe sopportato delle improvvise perdite familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento