Sarezzo: un gratta&vinci vale una pensione da 6.000 € al mese

Il fortunato tagliando è stato acquistato al bar Art Cafè dei fratelli Alessandro, Enrico e Flavio Rambaldini

Un fortunato bresciano - molto probabilmente - non dovrà più lavorare per il resto della sua vita.

A Sarezzo, frazione di Zanano, verso le dieci di giovedì mattina un cliente del bar Art Cafè dei fratelli Alessandro, Enrico e Flavio Rambaldini, in via Dante 37, un cliente (non se ne conosce il nome) ha acquistato un gratta&vinci che gli frutterà un bottino di 200.000 euro da incassare subito, più una rendita mensile di 6mila euro per la durata di vent'anni, al termine dei quali riceverà anche un bonus aggiuntivo di altri 100mila euro.

Insomma, non tutto è perduto: un modo per uscire dalla crisi forse esiste davvero. Peccato che, ai più, sia di difficile realizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento