Scomparsa da giorni, la sorella: "Ho paura che abbia incontrato la persona sbagliata"

Proseguono le indagini sulla scomparsa di Sara Capoferri, la giovane mamma di Palazzolo di cui non si hanno notizie certe ormai da martedì sera. L'ultima telefonata alla figlia di 16 anni

Sarebbe stata pedinata fino a Rovato, e poi persa di vista: all'amico avrebbe detto di voler tornare a casa. L'ultima telefonata invece sarebbe stata fatta alla figlia: a quanto pare pochi secondi, per salutare la ragazza e dirle che sarebbe andato tutto bene.

Alla figlia avrebbe detto di stare tranquilla: “Sono a Passirano, al Mac”. Forse il McDonald, forse un altro locale: sarebbero queste le sue ultime parole registrate. Aveva dato appuntamento anche ad un altro amico, il suo coinquilino: si sarebbero dovuti vedere a Ospitaletto, lei non si è mai presentata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il rinnovato appello dei familiari, questa volta con le parole della sorella Monia: “Ci auguriamo non le sia successo niente di male, ma sono preoccupata: ho paura che abbia incontrato la persona sbagliata. Invitiamo chiunque sappia qualcosa di importante a dirlo immediatamente ai carabinieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

Torna su
BresciaToday è in caricamento