San Polo: la discarica di amianto si farà, 'buco' da 80.000 metri cubi

La decisione che nessuno si aspettava: Regione Lombardia avrebbe nuovamente autorizzato l'impianto di stoccaggio e smaltimento di amianto, in Via Brocchi a San Polo. Un 'buco' da 80.000 metri cubi

La discarica di amianto questa volta si farà. A quasi due anni dalle ultime notizie certe la conferma sarebbe arrivata dalla Regione, come riportato dal Corriere della Sera. Via libera ai lavori di rifacimento del lato più a nord della discarica: pochi giorni, al massimo poche settimane, e nell’area di stoccaggio di Via Brocchi a San Polo il gruppo Faustini potrà cominciare a smaltire la bellezza di 80mila metri cubi di amianto.

A dirla tutta saranno ‘solo’ 78mila, ma di un rifiuto speciale pericoloso che dovrebbe arrivare addirittura da tutta Italia, e fare della discarica di Via Brocchi uno dei poli dello smaltimento dell’eternit nostrano. Tanto è successo, in quel di San Polo. Un’autorizzazione ‘vecchia’ di ormai sette anni, le proteste dei comitati ambientalisti – il Codisa e il Comitato contro le Nocività – una partecipata manifestazione, le assemblee, il presidio ‘Occupy Via Brocchi’, lo sciopero della fame ad oltranza.

La discarica aveva in realtà già cominciato a ‘lavorare’, nel 2012. Ma venne poi posta sotto sequestro dal pubblico ministero Federico Bisceglia – poi morto in un incidente stradale – a causa di conferimenti considerati “irregolari”. Tutto fermo, fino a ieri. E la nuova autorizzazione, e l’amianto che a San Polo ci tornerà.

Ma i comitati non si arrendono. Si annunciano altre mobilitazioni, in tutto il (vasto) quartiere. E pure un’altra manifestazione, a quasi quattro anni dall’ultima numerosissima ‘discesa’ in piazza

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento