Terrore per madre e figlia: si trovano in casa un finto finanziere con pistola

In manette un 47enne italiano: lo scorso novembre aveva truffato e rapinato madre e figlia in un appartamento del centro di Salò

Partita come truffa si era velocemente tramutata in una rapina, con una delle due vittime spintonata e scaraventata a terra. A pochi mesi dall'episodio il malvivente che aveva seminato il panico in un'abitazione del centro di Salò, e aveva suscitato parecchia preoccupazione in paese, è finito in manette. Grazie alle prove raccolte da polizia locale e carabinieri l'uomo, un 47enne calabrese  da tempo residente nel veronese, è finito dietro alle sbarre.

La vicenda risale al 21 novembre scorso: in pieno giorno, tra le 11 e le 12, il malvivente era entrato nell'appartamento dove vivono le due donne, nella zona della Fossa. Quando madre e figlia avevano aperto la porta, se lo erano trovato di fronte, armato di pistola, e avevano pensato al peggio. Ma lo spavento iniziale era svanito nel nulla quando lo sconosciuto aveva detto loro di essere un finanziere. Un sollievo solo temporaneo.

Con una scusa si era impossessato di 2000 euro in contanti, ma quando la giovane donna gli aveva chiesto di mostrare il tesserino identificativo erano cominciati i guai. Il malvivente aveva chiesto alla vittima di seguirlo in strada, perché aveva lasciato il documento nell'auto dove c'era il collega. Un'abile mossa per guadagnare l'uscita, e una volta arrivato sul pianerottolo, spintonare le donna, strappare la busta con i soldi, e scappare a gambe levate. 

Peccato che l'auto sulla quale viaggiava, una Citroen C3, non sia sfuggita alla polizia locale, che ha individuato la targa e approfondito i controlli. Al resto ci hanno pensato i carabinieri: una volta accertata le responsabilità dell'uomo, e la detenzione dell'arma, sono scattate le manette. Provvedimento convalidato dal giudice che ha disposto la detenzione in carcere. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Un delinquente in meno in giro a seminare terrore.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Ubriaco in moto uccide madre e figlio: condannato a 8 anni

  • Meteo

    Pazza primavera: niente pioggia, ma torna il freddo. Temperature in picchiata

  • Cronaca

    Fermato alla guida della sua utilitaria: da sotto il maglione spuntano tre etti di cocaina

  • Cronaca

    La madre la sgrida, ragazzina tenta il suicidio buttandosi dalla finestra della sua cameretta

I più letti della settimana

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Scontro nella notte: quattro ragazzi feriti, uno non ce l'ha fatta

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

  • Improvviso malore davanti ai colleghi di lavoro, muore il papà di tre bambini

  • Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

  • Schianto in moto: Fulvio lascia la compagna e due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento