Cane antidroga a scuola, al setaccio anche i cespugli: beccato uno studente

Blitz dei carabinieri di Salò negli istituti superiori del paese: il cane antidroga di Orio al Serio ha intercettato uno studente minorenne

Il cane antidroga intervenuto a scuola © Bresciatoday.it

E' stato segnalato alla Prefettura di Brescia come assuntore di sostanze stupefacenti lo studente ancora minorenne che è stato beccato, appena fuori da scuola, dal cani antidroga arrestato del Nucleo carabinieri cinofili di Orio al Serio. Niente di irrecuperabile dal punto di vista “sociale”: in tasca aveva una dose di hashish, in gergo una “canna”. Ma è stato comunque fiutato dal naso esperto del labrador antidroga chiamato a intervenire giovedì mattina.

I carabinieri della Compagnia di Salò hanno organizzato un servizio di prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, intervenendo in alcuni istituti scolastici, e in particolae nelle scuole secondarie di secondo grado (le scuole superiori) presenti in paese.

E' andata bene: in questo campo quasi tutti i ragazzi sono stati promossi a pieni voti. Nessuno infatti è stato trovato in possesso di sostanze proibite, o peggio ancora beccato nell'atto del consumo: l'unica segnalazione è quella citata poche righe fa, il giovane che nascondeva del “fumo” in modica quantità nelle tasche del giubbino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei controlli il cane antidroga si è dato da fare non solo “annusando” le classi e le pertinenze degli istituti, ma anche i cespugli e quelli che sono stati considerati dei probabili nascondigli. L'attività di prevenzione dei carabinieri prosegue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento