Allarme bomba tra la caserma e il liceo: strada chiusa, arrivano gli artificieri

Allarme bomba giovedì pomeriggio in Via del Panorama a Salò, a poche decine di metri dalla caserma e dal liceo: l'intervento degli artificieri

Foto d'archivio

Allarme bomba a poche decine di metri dal liceo e dalla caserma dei carabinieri di Salò: in loco, all'incrocio tra Via del Panorama e Via Ugo Ziliani, giovedì pomeriggio sono state recuperate due bottiglie di plastica, piene di una sostanza polverosa e legate tra loro con del nastro adesivo. La preoccupazione non è mai troppa, dunque è stato richiesto l'intervento degli artificieri.

La zona è stata circoscritta, e pure la strada chiusa al traffico: deviazioni obbligate dalla discesa delle Zette per chiunque avesse voluto raggiungere Salò. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dell'Arma, che hanno rapidamente disinnescato quello che ha conti fatti altro non era che un falso allarme.

All'interno delle due bottiglie, infatti, c'era soltanto della sabbia. Il presunto ordigno è stato infine rimosso e fatto sparire, la strada riaperta intorno alle 16.30. Due le ipotesi al vaglio degli investigatori: che si sia trattato di uno scherzo di cattivo gusto, magari a opera di qualche giovanissimo, oppure che sia stato gettato lì come un rifiuto. In ogni caso, un gesto da condannare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento