Calabria: morto operaio 25enne della Nitrex di Lonato

L'incidente durante i lavori di demolizione dell'impalcato sul Viadotto Italia, nel cantiere della Salerno-Reggio Calabria tra Laino Borgo e Mormanno

CALABRIA. Lunedì pomeriggio, attorno alle 17, un operaio dell'impresa Nitrex di Lonato è morto a seguito di un incidente sul lavoro nel cantiere del Macrolotto 3.2 della Salerno-Reggio Calabria, tra Laino Borgo e Mormanno. La vittima si chiamava Miholca Adrian, ragazzo di soli 25 anni.

Secondo i primi accertamenti, l’incidente sarebbe avvenuto durante i lavori di demolizione dell’impalcato sul Viadotto Italia, nel corso dei quali si sarebbe verificato un crollo improvviso che non ha lasciato scampo all’operaio.

Sul posto sono intervenuti l’autorità giudiziaria, i tecnici dell’Anas e del Contraente Generale, sia per gli accertamenti sulla dinamica di quanto accaduto e individuare eventuali responsabilità, sia per valutare possibili danni alle strutture limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento