Piove in classe, gli studenti fanno le barricate fuori dai cancelli

Due ore di sciopero per protestare contro le condizioni delle aule dell'istituto Lorenzo Gigli di Rovato: gli studenti di quinta sono entrati solo alle 10

Foto d'archivio

Studenti sulle barricate giovedì mattina all'istituto Lorenzo Gigli di Rovato: i ragazzi della quinta del liceo linguistico hanno inscenato uno sciopero di un paio d'ore, fino alle 10, piazzandosi davanti all'ingresso per protestare contro le continue infiltrazioni d'acqua in classe. Per capirci: ogni volta che piove fuori, piove anche dentro.

“Manca solo che ci dobbiamo portare i secchi da casa”, hanno lamentato gli studenti fuori dal cancello della scuola. Gli studenti, come detto, sono rientrati in classe dopo le 10: poco prima hanno incontrato anche la dirigenza scolastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante le proteste, e una problematica che si ripercuote da tempo – a quanto sembra, anche in altre classi – al momento è tutto fermo: l'istituto Gigli è di competenza provinciale, e al momento dal Broletto non arrivano notizie su eventuali manutenzioni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Covid: in Lombardia 65 morti, Brescia prima provincia d'Italia per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento