Ubriaco, vuole bere gratis: il commesso lo allontana, lui lo accoltella due volte

Arrestato un 30enne di origini marocchine: pur di bere gratis, ha accoltellato per due volte un commesso. Già condannato a 10 mesi di carcere

E’ stato arrestato e già condannato a 10 mesi di reclusione il protagonista della folle aggressione di martedì pomeriggio a Rovato, all’interno del negozio Pezzucchi Vini: un 30enne di origini marocchine, A.T. le sue iniziali, in evidente stato di alterazione alcolica pretendeva di bere gratis, e al rifiuto del commesso (e con l’intervento del titolare) l’ha accoltellato per due volte con un taglierino che aveva in tasca.

Tutto è successo in pochi minuti, intorno alle 16. Il giovane ha varcato la soglia del negozio e ha subito alzato la voce: mentre il commesso cercava di calmarlo, e farlo andare via, anche il titolare tentava di convincerlo ad allontanarsi. Sembra che in quel momento il 30enne abbia cercato di aggredire il proprietario della bottega.

Accoltellato due volte al petto

E che il suo dipendente, nel mettersi in mezzo, sia stato colpito (e per due volte) al petto da una coltellata. A terra in un bagno di sangue, venivano allertati i soccorsi e le forze dell’ordine: il marocchino se la dava a gambe, ma solo per essere intercettato meno di mezz’ora più tardi, dalla Polizia locale di Rovato, che lo ha identificato e arrestato.

Come detto è stato processato per direttissima: il giudice ne ha convalidato l’arresto e lo ha condannato a 10 mesi di reclusione per lesioni aggravate. Una volta scontata la pena, verrà espulso dall’Italia. Sono gravi le ferite riportate dal commesso: la prognosi è di circa un mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento