Cercano di liberarsi di 70.000 euro di cocaina gettandola nel water

Sono stati entrambi arrestati i due albanesi, uomo e donna, che in casa nascondevano cocaina per quasi 70mila euro

In casa nascondevano quasi 350 grammi di cocaina purissima, ancora da tagliare: una volta trattata e poi rivenduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare fino a 70mila euro. Ma l'affare è saltato grazie al pronto intervento dei carabinieri di Rovato, che hanno arrestato una coppia di albanesi (lui di 42 anni, lei di 40) con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, durante un controllo stradale, hanno intercettato l'uomo alla guida della propria auto con un atteggiamento molto nervoso, e dunque sospetto. Si è deciso così di procedere a una prima perquisizione personale e veicolare, e di estenderla poi nella sua abitazione.

Arrivati sul posto i carabinieri hanno sorpreso la compagna mentre cercava di far sparire la droga nascosta in casa, gettando la cocaina nel water. E' stata fermata appena in tempo: a seguito del successivo controllo sono stati recuperati ben 345 grammi di cocaina, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi, oltre 2300 euro in contanti. Sono stati arrestati entrambi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescava quintali di cocaina dall'oceano, poi li portava a Brescia per lo spaccio

  • Una famiglia distrutta per la morte di Matteo: lo piangono i genitori e la sorella

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Ragazzo morto sull'auto in fuga: il caso è chiuso, via libera al funerale

  • Perde la sua battaglia contro il cancro, mamma Federica muore a soli 37 anni

  • Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Torna su
BresciaToday è in caricamento