Tanto amore... e una montagna di cocaina: arrestata coppia di spacciatori

In manette un 40enne marocchino e la compagna italiana: rifornivano la Franciacorta di cocaina

I carabinieri con la droga sequestrata

Con base operativa a Rovato, le coppia, molto ben organizzata, riforniva di cocaina i clienti di casa a Rodengo Saiano, Paderno Franciacorta, Provaglio, Gussago, Ospitaletto e Ome. I due - un 40enne marocchino lui, una 50enne italiana lei - curavano ogni fase del business: dal reperimento della materia prima, al “taglio”, fino al confezionamento e alla vendita della cocaina al consumatore finale.

Due mesi di indagini

Un modus operandi perfettamente oliato e funzionante, che ha però dovuto fare i conti con i militari dell’Arma. Un’indagine complessa ed articolata, che ha impegnato i carabinieri della stazione di Gussago per un paio di mesi, ha portato alla luce tutta l’attività illecita che andava avanti dal 2016.

Appostamenti, pedinamenti, controlli: tutto documentato e minuziosamente descritto nei verbali destinati alla Procura della Repubblica che ha diretto le attività in ogni fase e che, alla fine, ha avanzato la richiesta di misura cautelare al gip del Tribunale di Brescia. 

Sequestrate 200 dosi di cocaina

Una coppia pericolosa che non ha esitato, al momento dell’arresto, ad aggredire i militari dell’Arma nel tentativo di disfarsi della preziosa sostanza. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate quasi duecento dosi di cocaina pronte per la vendita, tutto l’occorrente per il “taglio” ed il confezionamento della sostanza, nonché una cospicua somma di denaro nascosta sotto i tappetini di una autovettura. Così per l’uomo si sono aperte le porte del carcere cittadino, mentre la compagna è ai domiciliari.  

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento