Stop ai nomadi in paese: barriere di cemento per non farli entrare

La soluzione temporanea del Comune di Roncadelle: jersey di cemento nella zona del campo sportivo per non far entrare le roulotte dei nomadi

Foto di repertorio

La “strategia” di Roncadelle per tenere lontani i nomadi dalla zona del palazzetto e del centro sportivo: delle barriere di cemento all’ingresso dei parcheggi, così che i camper e le roulotte non possano entrare e “campeggiare”. Lo scrive il Giornale di Brescia: la soluzione, come specificato dal vicesindaco Paolo Lucca, è ovviamente temporanea. Il prossimo passo sarà l’installazione di apposite sbarre permanenti, che impediscano gli accessi “indesiderati”.

L’area in questione è compresa tra Via Di Vittorio e Via Dalla Chiesa: era stata occupata abusivamente da un campo nomadi, poi sgomberato dal Comune. I nomadi al momento si sono spostati solo di qualche chilometro: se mai dovessero tornare in paese, il municipio fa sapere che verrà immediatamente un’ordinanza di sgombero, con possibile uso della forza pubblica in caso non venisse rispettata.

La barriere temporanee altro non sono che dei grossi e pesanti jersey di cemento che appunto impediscono l’accesso alle aree che già in passato erano state occupate. La questione nomadi a Roncadelle tiene banco da tempo: lo scorso ottobre alcuni cittadini avevano addirittura denunciato il Comune e la Polizia Locale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Concordo con Fragranza: la tari la paghiamo solo noi anche x loro, sempre in groppa ai cittadini onesti sempre ...

  • Concordo con Fragranza : appunto Tari loro nn pagano nulla , noi paghiamo x loro sempre i cittadini Onesti!!!!!

  • Loro non pagano nulla! E pretendono tutto!

  • Aggiornate la notizia: i nomadi si sono spostati in un prato vicino ai centri commerciali. Ieri mattina c'erano diverse auto della polizia, si pensava a uno sgombero, invece stamattina sono ancora lì. Ad ogni modo non capisco perché si debba spendere soldi per creare barriere e altri palliativi quando sarebbe molto più semplice punire chi infrange la legge. Se io occupassi abusivamente un terreno per farci i miei comodi, sono sicura che nel giro di poche ore mi sbatterebbero fuori e mi denuncerebbero. Ma evidentemente la legge non è uguale per tutti.

    • Esatto , io ieri ho transitato in quella strada per raggiungere un centro medico e ho dovuto evitare un loro veicolo che procedeva contromano !!! Alla vista dei cumuli di spazzatura mi chiedo se anche loro ricevono l 'avviso di pagamento della TARI calcolata sull'area che occupano , il numero di componenti il nucleo e relativi oneri provinciali ... mha !

  • Forse vi sfugge che per la maggior parte sono italiani,per cui se uno dice..a casa loro praticamente dice che restino dove sono :-)))

  • Concordo con Fragranza

  • Ovunque! Cosi se ne stanno a casa loro

  • Bene

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prima li fa azzannare dal cane, poi investe e uccide i gattini della sorella

  • Cronaca

    Al volante di una Golf senza avere la patente: “Non sapevo che servisse”

  • Cronaca

    Cade dal carro per il rogo della 'vecchia' e batte la testa: soccorso dall’eliambulanza

  • Economia

    Nuovo maxi-stabilimento: 100 milioni di euro per 100 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento