Al bancone happy hour di hashish e cocaina: arrestato barista bresciano

La Guardia di Finanza ha arrestato a Rodengo Saiano un 64enne già noto alle forze dell'ordine: vendeva hashish e cocaina dal bancone del suo bar

La goccia, anzi la busta, che ha fatto traboccare il vaso: l'involucro contenente della cocaina che un cliente abituale del bar ha gettato a terra non appena si è accorto della presenza della Guardia di Finanza. E' stato questo l'episodio che ha poi fatto scattare la repentina perquisizione del locale di Rodengo Saiano, gestito da M.A., bresciano di 64 anni già noto alle forze dell'ordine, dove si sospettava un “giro” di droga non da poco.

E così è stato: cappuccini e brioches, ma anche aperitivi e cocaina. E pure hashish: quando le Fiamme Gialle hanno perquisito il bar e l'abitazione del sospettato (che era già stato condannato, sempre per droga, nel 2010) hanno recuperato 17 grammi di cocaina suddivisa in 12 dosi pronte per la vendita, nascoste nel ripostiglio del locale, e altri 20 grammi di hashih, anche questo già diviso in dosi, occultato invece in un mobile nel salone di casa.

Droga e contanti: arrestato in flagranza

Oltre alla droga, i militari hanno sequestrato anche 2300 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio, considerati il provente dell'attività di spaccio. Inevitabili le manette: il 64enne è stato arrestato, in flagranza di reato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel suo locale da qualche settimana era stato notato un sospetto andirivieni di persone, risultate poi abituali assuntori di droghe. Fino alla goccia di qualche riga fa, anzi la busta: non poteva sfuggire alle Fiamme Gialle il ragazzo che aveva gettato a terra un involucro, poi recuperato dalla Gdf, che conteneva cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento