Piatti pronti e tavole imbandite, ma il ristorante non aveva nemmeno la licenza

Sigilli al ristorante Delizioso di Via Sostegno: da tempo l'attività era aperta ma senza avere le autorizzazioni. Blitz antidroga in Via Ugoni e Via Milano

Foto d'archivio

Continuano senza sosta i controlli della Polizia Locale di Brescia nelle zone più “calde” della città. La notizia del giorno è sicuramente la chiusura del ristorante Delizioso di Via Sostegno, gestito da un nigeriano: a seguito dell'ennesimo accertamento di irregolarità gli agenti del comando di Via Donegani hanno posto i sigilli al locale.

In particolare, al titolare vengono contestati dei problemi di licenza: nonostante fosse aperto da tempo, e funzionasse come un regolare ristorante, in realtà di regolare non aveva nulla, perché appunto sprovvisto dei permessi per la somministrazione di cibi e bevande. Già in passato il locale era stato sanzionato pesantemente: adesso la chiusura.

Gli altri interventi

Al Parco Falcone è stato arrestato un 25enne di nazionalità libica già noto alle forze dell'ordine per reati relativi allo spaccio di droga. Anche stavolta è stato beccato con le mani nel sacco, anzi nella busta: gli agenti lo hanno colto in flagrante mentre stava confezionando tre dosi di cocaina dopo aver preso accordi con alcuni tossicodipendenti.

Blitz antidroga anche in Via Milano: in manette ci è finito un 48enne senegalese, anche lui già conosciuto e con precedenti di polizia, fermato mentre era appena salito a bordo dell'auto di un italiano. Stava per vendergli dell'hashish: lui è stato arrestato, l'acquirente segnalato alla Prefettura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Ragazzi buoniiiiiiii vi racconto una favola per calmare gli animi...... UN NIGERIANO UN LIBICO E UN SENEGALESE VANNO A BRESCIA FANNO QUEL CAZZO CHE VOGLIONO I POLIZZIOTTI LI ARRESTANO E I MAGISTRATI LI LIBERANO E I BRESCIANI PAGANO ......, E VISSERO TITTI FELICI E CONTENTI ???? IN QUESTA BELLA CITTÀ

  • Siamo il paese barzelletta

  • E c e chi critica Salvini....

  • Questa notizia è il simbolo di come funzionano le cose in Italia. Ci si lamenta giustamente per il degrado e per i reati commessi dagli extracomunitari, ma si perde di vista la responsabilità più grave: chi ha permesso tutto questo? In quale altro paese questo soggetto avrebbe potuto aprire un ristorante e servire cibo senza avere alcun tipo di licenza?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Liberato dopo 3 anni: "Mi hanno drogato e rapito". Ma adesso finirà ai domiciliari

  • Cronaca

    Dopo la festa, l'amico lo accoltella 10 volte: muore in ospedale dopo una lunga agonia

  • Cronaca

    Suicidio shock: giovane uomo si butta dal parapetto dell'oratorio

  • Cronaca

    Imprenditore in ginocchio, picchiato a sangue: arrestati i rapinatori

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento