Tragedia in vacanza: bresciano muore mentre nuota al mare

Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi sulla spiaggia di Rivazzurra. Inutile ogni tentativo di rianimazione

Dramma sulla spiaggia di Rivazzurra di Rimini, nella mattinata di oggi, sabato 9 giugno: un turista bresciano ha perso la vita annegando in mare. La tragedia si è consumata verso le 11.30, sulla battigia antistante il Bagno 127, quando il bresciano di 61 anni stava nuotando ad alcuni metri dalla costa. 

All'improvviso l'uomo ha iniziato ad annaspare, per poi sparire sottacqua: è stato il bagnino di salvataggio a notarlo, accorrendo immediatamente in suo aiuto. Portato a riva, sono iniziate le manovre di primo soccorso mentre è scattato l'allarme che ha fatto intervenire il personale del 118 (con ambulanza e auto medicalizzata) che ha tentato di far ripartire il cuore dell'uomo. 

Nonostante i disperati tentativi, i sanitari si sono dovuti arrendere, il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso. Sulla spiaggia, per i rilievi di rito, è intervenuto il personale della Capitaneria di Porto.
Fonte: RiminiToday.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento