Pistola contro la cassiera del supermercato, banditi inseguiti da un cliente

Il colpo al Punto Simply di via Almici, a Rezzato, attorno alle 12 di giovedì: in azione tre banditi armati, poi fuggiti a bordo di una Fiat Punto. Uno dei clienti che ha assistito alla rapina è riuscito a prendere la targa dell'auto

Una rapina lampo: una manciata di secondi per minacciare cassiera e clienti, prelevare gli incassi e pure la borsetta della dipendente e poi fuggire a tutto gas. Pochi attimi di puro terrore vissuti dal personale del Punto Simply di Rezzato e dalle tante persone che si trovavano all'interno del supermercato di via Almici.

Il colpo è stato messo a segno nella tarda mattinata di giovedì, intorno alle 12, proprio durante uno dei momenti di massima affluenza, con parecchie persone che si aggiravano tra le corsie del supermercato per fare gli acquisti per il pranzo.

In azione tre malviventi, due dei quali armati di pistola (non si sa se vera o giocattolo) e coltello: hanno fatto irruzione nel negozio e hanno subito puntato alle casse, che si trovano all'ingresso, mentre il terzo si è 'preoccupato' di tenere sotto controllo il clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre la cassiera, minacciata con un coltello, consegnava i soldi della cassa e pure la sua borsa, le persone che si trovavano nel supermercato sono state costrette a raggiungere la parte opposta del negozio. Agguantato il bottino, i tre rapinatori sono usciti per fuggire a tutto gas a bordo di una Fiat Punto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento